Chi siamo

Magaria APS è un’associazione prevalentemente rivolta e costituita da giovani e avente come obiettivo la produzione di eventi, rappresentazioni, laboratori e incontri legati al teatro, alla letteratura, al teatrodanza e all’attività performativa, per prevenire il disagio giovanile attraverso l’arte e la cultura.

La poetica

I fondamenti su cui poggia la “filosofia” di Magarìa sono ispirati alla lezione di psicoterapeuti e pedagogisti quali Moreno e Mosca e a drammaturghi attenti alla globalità del percorso espressivo come Barba e Boal. La poetica del gruppo risente spiccatamente dell’influenza del teatro rituale teorizzato splendidamente da Turner e, conseguentemente, si riversa in un’attività espressiva centrata sul corpo e sulla formazione multidisciplinare dell’attore (arti marziali, discipline orientali mediate dalla cultura occidentale, mimo, pantomima, improvvisazione, ecc.). L’esempio dell’esperienza visionaria di Antonin Artaud e del suo emulo Jerzy Grotowski rappresentano i cardini su cui ruota l’impalcatura di Magarìa; il Teatro-Laboratorio viene vissuto come attività totale, giocosa e profondissima.

La storia

L’Associazione Magaria APS, si costituisce il 7/9/2018, aggiornando una tradizione di lavoro teatrale e di costituzione di gruppi che hanno origine fin dal 1992. L’esperienza laboratoriale, centro propulsore della poetica del gruppo, ha trovato negli incontro presso il Liceo “E. Majorana” di Moncalieri lo stimolo giusto per fondare l’associazione. Il fortunato incontro di due professori, Fabrizio Nocilla e Cristina Dalla Corte, insegnanti ma anche portatori di un bagaglio artistico professionale nel campo del teatro e della danza, ha permesso ad un gruppo di giovani talentuosi di creare le giuste energie propulsive. Costruiscono e ampliano la vita associativa un gruppo trainante, che sostiene e sviluppa progetti ed attività.